Widget Image
Widget Image
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim

Subscribe to our newsletter

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam
[contact-form-7 id="9582" html_class="default"]

Costadoro RespecTo e il Castagnaccio di Luca Scarcella.

Selezionare materie prime di alta qualità è la mission di Costadoro; ma oltre la qualità, Costadoro persegue da sempre la grande conoscenza del prodotto, perché senza un’approfondita conoscenza non può esserci qualità, tantomeno innovazione.

In Costadoro si selezionano e acquistano nei paesi d’origine, i caffè con le migliori caratteristiche.

Anche per RespecTo, la miscela sviluppata in collaborazione con Fairtrade, sono state selezionate le migliori “Single Origin” di Colombia, Nicaragua e Messico per ottenere un caffè di altissima qualità.

RespecTo è un caffè Fairtrade da agricoltura biologica, equosolidale, 100% arabica e con un basso contenuto di caffeina.

Ma cosa significa FairtradeFairtrade è il marchio etico più riconosciuto al mondo e ha come mission  quella di supportare i lavoratori più svantaggiati dei Paesi in via di sviluppo, dando loro la possibilità di entrare nel sistema commerciale in condizioni di correttezza e trasparenza per migliorare le loro condizioni di vita e lavorative.

Il marchio Fairtrade garantisce il rispetto dei diritti dei lavoratori in Asia, Africa e America Latina e garantisce che i prodotti siano acquistati secondo un criterio equo.

Giulio Panciatici del Costadoro Social Coffee ha scelto RespecTo per l’abbinamento a questa ricetta di castagnaccio, che rispetto alla tradizionale ha maggiori sentori di cacao e castagne e ben si sposa con la calda aromaticità della miscela Equo Solidale.

Potrete quindi provare la ricetta di Luca Scarcella de “Il Forno dell’angolo” a casa vostra, abbinata alla miscela RespecTo.

Luca Scarcella è Maestro del Gusto da alcuni anni e ogni giorno produce nel suo forno pani fragranti con farine macinate a pietra, lievito madre e sale integrale, ma anche brioche, croissant, torte e pasticcini, per rendere la pausa caffè ancora più golosa.

 

Castagnaccio di Luca Scarcella

Dose per due tortiere da 20 cm. o una tortiera da 24 cm.

farina di castagne 500 grammi
latte intero 1.5 litri
cacao amaro 200 grammi
zucchero 150 grammi

Sciogliere il latte e lo zucchero, aggiungere la farina di castagne e il cacao amaro. Amalgamare il tutto con un mixer ad immersione. Oliare leggermente le teglie e trasferire il composto. Cuocere in forno a 175/180 gradi per 40 minuti circa. Decorare a piacere con Marron Glaces.